Archivio tag: cipollotti

Fave fresche stufate.

zuppa di faveIngredienti per 4 persone:

  • 1 kg di fave fresche;
  • 1 piccolo cipollotto;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • 2 rametti di maggiorana;
  • 2 bicchieri di brodo vegetale;
  • 4 cucchiai di salsa di pomodoro;
  • 8 fette di pancarrè;
  • 1 grattuggiata di noce moscata;
  • Sale fino e pepe.

La preparazione:

  • Sgusciate le fave e raccoglietele in una ciotola.
  • Pulite il cipollotto, lavate la parte bianca e asciugatela.
  • Sbucciate gli spicchi d’aglio, lasciandoli interi.
  • Eliminate la crosta alle fette di pane e riducete la mollica a dadini.
  • Tritate il cipollotto.

La cottura:

  • Rosolate il cipollotto tritato, con olio d’oliva, in un capace tegame,un minuto.
  • Unite gli spicchi d’aglio interi e insaporiteli un minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.
  • Aggiungete le fave, salatele e pepatele.
  • Bagnate con il brodo bollente, unite un rametto di maggiorana e mettete il coperchio, lasciando un piccolo spiraglio.
  • Abbassate la fiamma e cuocete le fave, mescolandole 3 / 4 volte, finchè sono tenere, ma ancora al dente (25 minuti).
  • Se il fondo di cottura è troppo brodoso, fatelo evaporare senza coperchio, a fuoco vivace.
  • Togliete maggiorana e aglio, versate le fave in piatti fondi.
  • Riscaldate la salsa di pomodoro.
  • Unite pane e salsa alle fave, condite con pepe e noce moscata, servite.

Consigli dalla redazione:

  • Il pane si può tostare lasciandolo in forno 5 minuti a 250 °C, si otterranno dei piccoli crostini.

Carrè di agnello in crosta.

Carrè di agnello in crostaIngredienti per 6 persone:

  • 2 carrè di agnello disossati;
  • 500 g di pasta sfoglia;
  • 300 g di asparagi;
  • 90 g di mollica di pane di grano duro;
  • 1 uovo;
  • 1 rametto di timo fresco;
  • Burro;
  • Farina bianca per la spianatoia;
  • olio extravergine d’oliva;
  • Sale;
  • Pepe;

Per la salsa:

  • 5 cipollitti;
  • 100 g di panna fresca;
  • Burro;
  • Sale;
  • Pepe.

Procedimento:

  • Staccate ai carrè i relativi filetti.
  • Mondate gli asparagi privandoli della parte più legnosa dei gambi e stufateli interi con una noce di burro, un dito d’acqua un rametto di timo, sale e pepe.
  • Passateli al mixer con la mollica di pane, i filetti di agnello e un uovo per ottenere la farcia.
  • Su un doppio foglio di carta da forno, bagnato e strizzato, disponete un carrè, spalmatelo con la farcia e appoggiatevi sopra l’altro carrè, mettendolo al contrario in modo da ottenere un pezzo di arrosto uniforme.
  • Salate l’agnello, pepatelo, avvolgetelo strettamente nella carta, legatelo con filo bianco da cucina e sistematelo sulla placca da forno unta d’olio.

La cottura:

  • Infornatelo a 200° C per circa 40 minuti, eliminate la carta , poi lasciatelo raffreddare.
  • Sulla spianatoia infarinata, stendete la pasta sfoglia, quindi avvolgetevi l’agnello arrosto e infornatelo a 200° C per 25 minuti.

Preparare la salsa:

  • Stufate i cipollotti a rondelle  con una noce di burro, un dito d’acqua, la panna, il sale il pepe e frullate il tutto.
  • Disponete l’agnello sul piatto da portata e servitelo accompagnato dalla salsa ai cipollotti.

Timballo di melanzane.

Timballo di melenzaneIngredienti per 4 persone:

  • 2 melanzane;
  • 1 mozzarella;
  • 300 g di pomodori;
  • 250 g di cipollotti;
  • 30 g di capperi;
  • 100 g di farina;
  • 3 uova;
  • 200 g di pane grattuggiato;
  • olio extravergine d’oliva;
  • Sale.

Preparazione:

  • Lavate le melanzane, affettatele.
  • Passatele nella farina e nelle uova, pressatele nel pane grattugiato.
  • Preparate una padella con l’olio caldo.
  • Rosolate le melanzane nell’olio, asciugatele sulla carta assorbente e tenetele da parte.
  • Lavate i cipollotti e i pomodori e tagliateli a fette.
  • Affettate anche la mozzarella.
  • Disponete in una tortiera uno strato di melanzane, adagiate i capperi e tutti gli altri ingredienti.
  • Salate e terminate con le fette di melanzane rimaste.

La cottura:

  • Scaldate il forno a 180 °C posizionate la tortiera e fate cuocere 20 minuti circa.
  • Servite tiepida.

Consigli dalla redazione:

  • Per ottenere un timballo più compatto, facendo legare meglio gli ingredienti al pomodoro, si può preparare un sugo, sia con i pomodori freschi, rosolando i pomodori con i cipollotti in 20 ml di olio extravergine, appena i cipollotti diventano dorati, aggiungere un bicchiere d’acqua, per poi far evaporare formando un sughetto non troppo ristretto, stesso procedimento con la salsa di pomodoro.
  • Si lascia riposare qualche minuto prima di servirla in tavola per far tenere meglio le fette.